SEZIONI NOTIZIE

Juniores Nazionali, la Tritium cade in casa contro il Caravaggio

di Mattia Vavassori
Vedi letture
La Juniores Tritium in campo
La Juniores Tritium in campo
© foto di Davide Villa

Non riesce il colpaccio alla Tritium di mister Mauro Calvi che in casa cade contro un Caravaggio davvero ben organizzato guidato da Gibellini. Mattatore dell'incontro è stato Ciceri, autore di una doppietta, e Caccia, che ha realizzato una rete spettacolare. I biancoazzurri a tratti hanno giocato sottotono concedendo spazi agli avversari: non a caso, due delle tre reti dei bergamaschi sono state realizzate su azione da calcio d'angolo. La partita si sblocca al 42' del primo tempo con un colpo di testa di Ciceri che si fa spazio in area ed insacca raccogliendo un assist direttamente da calcio d'angolo. Al 10' della ripresa la Tritium trova la via del pareggio con una punizione dal limite destro dell'area di rigore calciata di sinistro perfettamente da Campana. Alla lunga esce la forza degli ospiti che sul finale in due minuti siglano due reti decisive: al 42' ancora Ciceri di testa segna raccogliendo un delizioso assist dalla bandierina. Due minuti più tardi numero di alta scuola di Caccia che da sinistra si allarga e con un tiro a giro mette il pallone sotto il sette alla sinistra di Bassani. Punto esclamativo sull'incontro. Tre punti importanti per il Caravaggio in trasferta e bergamaschi che dopo tre giornate salgono in testa al girone a punteggio pieno a seguito di tre vittorie.

Tritium-Caravaggio 1-3

Tritium (4-4-2): Bassani; Pedrini, Tarabella, Ghislanzoni (21'st Triberti), Aquilino; Cunegatti (25'pt Freddi), Marostica (17'st Rizzi), Campana (28'st Vanzanella), Scalcinati; Beretta, Montesano (15'st Cereda). All. Calvi. A disposizione: Caprioli, Campani, Fortunati.

Caravaggio (4-4-2): Vitali; Ferri, Traina, Sangalli (17'st Bellaviti), Ranzini; Locatelli, Brusa (25'st Donati), Marconi (16'st Sirianni), Coita; Caccia, Ciceri. All. Gibellini. A disposizione: Possenti, Ambrosini, Colpani, Rochi, Ratti.

Arbitro: Basilici di Cinisello Balsano (Gatti-Filipponi)

Reti: 40'pt e 42'st Ciceri (C), 10'st Campana (T), 44'st Caccia (C)

Note: giornata nuvolosa e fresca. Temperatura 14°. Partita a porte aperte con 70 spettatori circa. Ammoniti: Sangalli (C), Freddi (T), Brusa (C), Ferri (C), Locatelli (C). Espulsi: nessuno. 

Altre notizie
Martedì 24 novembre 2020
17:10 PRIMO PIANO Giana Erminio e Piacenza contro la violenza sulle donne 16:00 PRIMO PIANO Giana Erminio, i convocati per la gara casalinga contro il Piacenza 13:40 GIANA ERMINIO Giana Erminio, martedì speciale per un difensore 12:25 LE NOSTRE ESCLUSIVE ESCLUSIVA TTG – Giana Erminio, chi dopo Albé. Ecco il toto-nomi 11:00 PRIMO PIANO UFFICIALE: Nuovo portiere per il Piacenza 09:00 GIANA ERMINIO L'AVVERSARIO - Piacenza decimato: sono 14 gli indisponibili per la gara contro la Giana
Lunedì 23 novembre 2020
17:00 EDITORIALE Tritium-Caravaggio 2-2, gli highlights del match 15:00 PRIMO PIANO Le pagelle di Tritium-Caravaggio. Lorenzo Caferri indiavolato 13:00 GIANA ERMINIO Giana Erminio-Piacenza: dirige Eugenio Scarpa di Collegno 10:20 PRIMO PIANO Cesare Albé: "A breve un nuovo allenatore per la Giana Erminio" 08:30 EDITORIALE Serie D, i risultati dei recuperi della 6^ giornata di campionato
Domenica 22 novembre 2020
19:00 LE NOSTRE ESCLUSIVE ESCLUSIVA TTG - Tritium, ds Leo: "Continuiamo a lavorare" 18:00 LE NOSTRE ESCLUSIVE ESCLUSIVA TTG - Tritium, Lorenzo Caferri: "Abbiamo dimostrato carattere nel..." 17:45 NEWS TRITIUM ESCLUSIVA TTG - Tritium, il presidente Camoni: "Un pari che ci va stretto" 17:30 NEWS TRITIUM Pareggio combattuto tra Tritium e Caravaggio 17:00 GIANA ERMINIO La Giana Erminio espugna il Porta Elisa. Tre punti che fanno respirare 13:00 EDITORIALE Fiocco azzurro in casa Tritium: è nato Tommaso Marzeglia 08:30 PRIMO PIANO Lucchese-Giana Erminio, le probabili formazioni
Sabato 21 novembre 2020
19:00 L'ANGOLO DEL TIFOSO Giana Erminio, il tifoso Mauro Lafragola: "Penso che a livello professionistico non sia mai successo che..." 17:45 NEWS TRITIUM Sempre Forza Tritium, ora più che mai